Fantozzi (1975)
Fantozzi (1975)Fantozzi è un film del 1975 diretto da Luciano Salce. È il capostipite della saga con protagonista il ragionier Ugo Fantozzi, ideato e interpretato da Paolo Villaggio. L'opera adatta alcuni dei racconti inclusi nei due best seller scritti da Villaggio, l'omonimo Fantozzi e Il secondo tragico libro di Fantozzi.
Il ragionier Ugo Fantozzi è un umile e sfortunato impiegato della Megaditta, servile nei confronti dei suoi superiori e ignorato dai propri colleghi, tanto da essere rimasto murato per sbaglio nei vecchi gabinetti dell'azienda per diciotto giorni senza che nessuno di loro se ne accorgesse. Anche a casa sua le cose non vanno meglio: sposato con la sfiorita Pina e padre della mostruosa Mariangela, ogni mattina deve far fronte a difficoltà e imprevisti per riuscire a timbrare il cartellino d'entrata alle 8.30 precise.

Al lavoro, Fantozzi corteggia disperatamente da sette anni una sua collega, la signorina Silvani. Al termine del funerale della madre di un dirigente, il ragioniere si offre di accompagnare la Silvani a casa e poi la invita a colazione da Gigi il Troione, cosa che lei accetta. Questa insperata risposta fa distrarre Fantozzi al volante, che taglia la strada alla vettura di tre energumeni, con cui la Silvani inizia un pericoloso diverbio. Durante la rissa che ne segue, in cui i tre pestano brutalmente Fantozzi, il ragioniere incolpa la Silvani, la quale se ne va annullando l'appuntamento. Fantozzi deve vedersela anche con il collega ragionier Filini, organizzatore di manifestazioni ricreative. Una di queste è la tradizionale partita di calcio tra scapoli e ammogliati, che si svolge in un campetto disastrato che si allaga in caso di pioggia. La "vittima" preferita di Filini è proprio Fantozzi, con il quale ha anche condiviso una tragica gita al lago di Bracciano.

Fantozzi (1975) Streaming ITA Gratis


















Back to Host
Vi consigliamo di guardare:
Login

Top Film Del Mese